martedì 21 gennaio 2014

Settimana dal 13 al 19 gennaio 2014.

Valuto la settimana passata i maniera positiva. Tutti i lavori svolti qualche secondo più veloci del previsto ed il LL concluso bene. Il primo lavoro è stato caratterizzato dal forte vento (oltre i 30 km/h) il che ha fatto si che ci fossero dai 30 ai 40 secondi di differenza tra le  due parti. Provo a spiegarmi meglio: il 6000 l’ho fatto per metà in un senso e per la restante parte sono tornato indietro sullo stesso percorso. La prima parte, in leggera salita e controvento, l’ho chiusa a quasi 4’50” di media mentre alla fine la media finale è stata intorno ai 4’30”; pertanto, se quel poco che so di matematica è giusto, la seconda parte dovrebbe essere stata fatta a 4’10”. Per il 4000 invece i secondi di media di differenza sono +/- 30. Per quanto riguarda  le 12 ripetute da 500, invece mi sono concentrato in maniera particolare sui recuperi: oltre ad aver fatto le ripetute leggermente più veloci del previsti, sono riuscito a fare i recuperi sotto il ritmo maratona. Il LL è andato benino, nel senso che l’ho finito bene, però al km 29 dopo 5 km di leggera ma costante salita mi sono sentito in difficoltà, proprio prima di iniziare la strada del ritorno e quindi la discesa (ho fatto un circuito da 3 giri di circa 12 km di cui la metà in leggera salita e la restante, ovviamente, in leggera discesa) ho incontrato il nostro mitico presidente e mi sono fermato un paio di minuti per dire due chiacchiere. Quel paio di minuti mi sono serviti per rifiatare ed alla ripresa ero meno stanco, alla fine ho fatto l’ultimo km alla Tergat (vabbè era in leggera discesa, quindi forse ho barato…). Così come per il LL della settimana scorsa ho volutamente fatto a meno di prendere integratori e/o gel e poi, ma lo so che non si fa, nonostante avessi con me la borraccia piena, ho bevuto un sorso d’acqua solo al km 29 ed al km 34. Domenica sono stato costretto a riposare perché il vento era fortissimo (oltre i 60 km/h, secondo ilmeteo.it) e non mi sembrava il caso… Infine, nonostante questa settimana abbia fatto “solo” 5 uscite ho comunque superato i 100 km.
Nei giorni scorsi ho fatto un salto dal mio spacciatore ufficiale (che come al solito riesce ad avere prezzi più bassi anche di internet) e mi sono preso altre due paia di Mizuno Rider 16. Più in la forse proverò qualche altro modello di altra casa produttrice ma al momento sono andato sul sicuro.



Lunedì 06/01/2014: 1h20’ lento (5’11).
Sensazioni: solita uscita assonnata.
Fc media 149 bpm - Fc max 186 bpm. La max nei primi minuti.
Martedì 07/01/2014: 20' risc +6000+4000+6000 recupero 5’.
6000: 4'27".
4000: 4'22".
6000: 4'31".
Media generale 4'40" per 23 km.
Sensazioni: vento oltre i 30 km/h nei tratti in salita, questo ha comportato che per i 6000 c'erano 40" di media di differenza tra le due parti mentre per i 4000 la differenza era di quasi 30". Cmq alla fine tutte le ripetute (non so come chiamarle!) fatte con ritmi leggermente più veloci del previsto. Metà ripetuta in un senso e l’altra metà sullo stesso percorso ma al contrario.
Fc media 158 bpm - Fc max 176 bpm. La max nel riscaldamento.
Mercoledì 08/01/2014: 55’ lento (5’09).
Sensazioni: questa mattina non ho sentito la sveglia... quindi breve uscita serale, molto tranquilla.
Fc media 134 bpm - Fc max 158 bpm.
Giovedì 09/01/2014: 30' risc + 12x500 rec 500 mt.
Ripetute fatte a: 4'14", 4'02", 4'00", 4'10", 4'03", 4'07", 4'02", 3'58", 4'02", 3'58", 4'05", 4'08"  (media: 4'04").
Recuperi fatti a: 4'46", 4'47", 4'51", 4'43", 4'44", 4'45", 4'49", 4'42", 4'44", 4'42", 4'49", 4'34" (media: 4'45").
Media generale 4'36" per 18,61 km.
Sensazioni: ripetute dispari in salita e pari in discesa. Questa volta mi sono dovuto concentrare sui recuperi e cmq i ritmi sono più veloci del previsto. Alla fine non ero stanco o altro, forse anche perché l'uscita di ieri è stata veramente rigenerante.
Fc media 154 bpm - Fc max 186 bpm. La max nei primi minuti.
Venerdì 10/01/2014: riposo.
Sabato 11/01/20114: 3h lento (37,51 km a 4’52” di media).
Sensazioni: uscita tranquilla. Al km 29, dopo 5 di leggera e costante salita, ero in difficoltà; meno male che ho incontrato il nostro presidente e mi sono fermato a fare due chiacchiere.... anche oggi come nel lungo della settimana scorsa, volutamente, senza integratori e senza acqua. Ultmo km, in leggera discesa, alla tergat (4'30").
Fc media 153 bpm - Fc max 173 bpm. La max nei primi minuti.
Domenica 12/01/2014: riposo causa vento molto forte (oltre i 60 km/h).

Km totali: 103,69 in 8H22'45".

9 commenti:

  1. Allora:"Avanti a tutto vapore".. verso un'altra brillante settimana! Bravo Saverio, quantità e qualità

    P.S. Quand'è che toglie le parole di controllo ai commenti?! ;-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie, non sapevo nemmeno che fosse attivato il controllo (a me non lo ha mai chiesto...) ora provo a vedere se riesco a toglierlo.

      Elimina
    2. Non lo chiede perchè sei il webmaster! Agli altri lo chiede sempre..

      Elimina
    3. Tolto! Perfetto, grazie e grazie per gli auguri a Leonardo!

      Elimina
    4. Grazie a te ed ancora auguri!

      Elimina
  2. Non bevi mai! Ma ti riempi prima come i cammelli? :-))
    Complimenti per i tuoi lavori e per i soliti numerosi km.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eh lo so che è un grave errore; con il caldo però mi impongo di bere ogni 5 km, anche se non ho la sensazione della sete. Ovviamente prima e dopo il LL bevo tantissimo!

      Elimina
  3. Le Mizuno Rider 16 non le conosco, le usi per gli allenamenti o anche in gara? sono in fase di cambio scarpe...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Le uso sia in allenamento sia in gara, sono scarpe secche e reattive e sono le "mie" scarpe. Mai avuto problemi e riesco a portarle tranquillamente sopra i 1000 km, infatti nel post degli allenamenti di questa settimana (che devo ancora scrivere) le ho usate per le ripetute, per la CM e per un LL di 30 km, senza nessun problema e/o conseguenza. In passato ho provato le saucony (ride), le asics (nimbus), le adidas (adistar boost) e non mi sono trovato molto bene.
      Ovviamente la scelta della scarpa è soggettiva (infatti vorrei provare anche altri modelli), quindi il fatto che io non mi sia trovato bene non significa nulla, se non il fatto che non sono adatte a me, al mio peso, al mio modo di correre ed ai miei tempi. Rispetto a te (ho letto sul tuo blog) sono più leggero (peso meno di 65 kg) e sono più lento.

      Elimina