venerdì 15 marzo 2013

Settimana dall'11 al 16 marzo 2013

Questa settimana aggiornamento anticipato perchè ho finito la preparazione per la maratona di domenica prossima, la quale merita (ovviamente) un post ad hoc.
Settimana di scarico, senza lavori impegnativi e con poco chilometraggio.

Lunedì 11/03/2013: 45' CL (5'05").
Sensazioni: uscita tranquilla. La media finale, secondo me, è così alta perchè oggi il garmin se ne andava per i fatti suoi, forse perchè ho corso in paese in strade strette tra case e palazzi .
Fc media 140 bpm - Fc max 156 bpm
Martedì 12/03/2013: 5 km CL + 5 km CLS 4'57" e 4'36". Media generale 4'47" per 10 km.
Sensazioni: oggi le gambe andavano come dovrebbero! Sempre vento contrario in salita.
Fc media 156 bpm - Fc max 182 bpm. La max nei primi minuti.
Mercoledì 13/03/2013: riposo.
Giovedì 14/03/2013: 6x400 rec 200 mt CL: 4'16"-3'59"-4'17"-3'59"-4'09"-3'59" (4'06 di media). Recuperi: 5'11"-5'13"-5'32"-5'11"-5'31"-5'17" (media: 5'19). Media generale 4'53" per 8 km. Ripetute dispari in salita e pari in discesa.
Sensazioni: non ho cercato la velocità, sono da considerare più allunghi che ripetute. Leggero vento e leggera pioggia.
Fc media 152 bpm - Fc max 183 bpm. La max nei primi minuti.
Venerdì 15/03/2013: riposo.
Sabato 16/03/2013: riposo.
 
Km totali: 27,26 in 2H13'45". 
 
In totale, durante questa preparazione, ho corso 65 volte, per 80H36'16", ed ho percorso 990,36 km (praticamente sono partito da casa per arrivare in Valtellina...a piedi).
A prescindere dall'esito della gara di domenica, devo dire che non ho trovato particolarmente pesante o difficile la tabella e  che, nonostante tutto, mi sono divertito.
Inoltre, ho capito che dalle parti di casa mia dopo pranzo c'è sempre vento!
Adesso però viene la parte peggiore: l'attesa ed il pregara.
Sarà la mia seconda maratona e settima gara in assoluto, corro "seriamente" da un anno e mezzo e quindi, per quanto appena scritto, non ritengo di avere ancora la giusta maturità per riuscire and interpretare bene la preparazione e la gara, perciò ho tanti dubbi. Sicuramente molti possono sembrare stupidi, ma purtroppo ci sono...
Come gestire la gara? Quale ritmo tenere? Andare con il mio passo, seguire qualcuno? Dividere la gara in più step? Come si corre con 15.000 persone? Come si parte con 8000 persone avanti e 7000 dietro?
Cosa imposto sul garmim? Quale range di ritmo? Metto 42 km o divido in più step con tempi diversi? Non metto niente e vedo come va?
Questi ed altri mille pensieri ai quali non so dare nessuna risposta!
A ciò si aggiunga che mi sembra che le due settimane e mezzo di stop forzato mi abbiano fatto perdere buona parte dei risultati raggiunti.
Quello che temo di più è sbagliare il ritmo di gara. La mia preoccupazione è che mi lasci prendere dall'entusiamo e parta veloce per poi arrivare alla fine senza benzina.
E' vero, anche per la maratona, che "in gara si va sempre più veloce che in allenamento"?
L'obiettivo è di finire nelle 3H30'; ho sempre fatto i LL intorno ai 4'50" e quindi credo che quello dovrebbe essere il ritmo maratona. Se quel giorno mi sento particolarmente bene che faccio? Provo a togliere qualche secondo (ovviamente non più di 5)? Oppure, visto che Roma non è proprio una maratona veloce, mi sto "tranquillo" e non "spingo"?
Per quanto riguarda il garmin ho deciso: non imposto nulla, anche perchè potrebbe darmi valori sballati, però mi sono stampato uno di quei "braccialetti" con i tempi ogni 5 km in riferimento ad un tempo finale di 3:25' (quello per le 3:30' è di 5' al km quindi è più facile :mrgreen: ).

15 commenti:

  1. Innanzitutto sono contento per te, che stai vivendo forse il momento più emozionante: l'attesa di una maratona. Come te ho poca esperienza per questa distanza e specialmente per una maratona così affollata. L'unico consiglio che ti posso dare è di liberare la testa da ogni pensiero negativo. La preparazione che hai svolto non ha abituato solo le gambe, ma anche la testa alle lunghe distanze, vedrai che con il giusto approccio mentale il ritmo verrà da se. Farò il tifo dalla tv, ancora in bocca al lupo!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Per fortuna non ho ancora avuto tempo per i pensieri negativi, sto ancora finendo di fare alcune cose, questa sera sono a cena fuori (già avvisati di prepararmi una cena da podista) ed al rientro dovrò preparare il borsone, perchè domani mattina alle 7 ho un pullman da prendere! E domani tra viaggio ed expo non credo che avrò tempo per pensare negativo. Domenica mattina, sicuramente, sarò preso dal contesto e quindi anche li niente pensieri negativi!
      Grazie e crepi il lupo!!!!!

      Elimina
    2. Se domani non corri alla sera in albergo un pò di streatching e di mobilità articolare per sgranchirti da posizione in pulman e camminata expo!

      Elimina
    3. Al massimo potrò correre dietro le hostess dell'expo :-)))
      Però non so cosa siano lo stretching e la mobilità articolare :-( non ne ho mai fatti di questi esercizi... Dopo Roma mi dovrai spiegare anche questo!

      Elimina
  2. Buona la Valtellina... bresaole e polente sublimi. Ma anche a Roma il piatto sarà ghiotto!
    In bocca al lupo, parti a 4'50'' ti pregooooooooooooooo :-D (poi al 35 apri il gas se hai volgia di ballare)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Posso non seguire i consigli del coach? Parto a 4'50", ma anche più lento perchè ci saranno 8000 persone da superare... al 35 invece avrò solo voglia di finire altro che ballare!

      Elimina
  3. Forza e coraggio ma soprattutto...credici!!
    In bocca al lupo e crepi.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sarà il lupo a crepare!
      Noi Saverio, siamo tosti... dovresti saperlo :-D

      Elimina
  4. Complimenti per la voglia ed il coraggio di cimentarti in una maratona a così poca distanza dal tuo esordio nel mondo del running. Considera che comunque vada domenica, sarà un successo.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si si, lo è stato!!! :-) :-):-)
      Benvenuto sul mio blog.

      Elimina
  5. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  6. BRAVO SAVERIO! 3:29'07'', real time 3:28'39'' ! Obiettivo centrato!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Più che centrato!
      Entro domani dovrei riuscire a postare il resoconto ed un po' di foto, ne leggerai delle belle...
      GRAZIE COACH; ti anticipo solo che ho centrato entrambi gli obiettivi ;-)

      Elimina
  7. Sono veramente contento per te, bravissimo! Aspettiamo notizie!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Alain, qualche minuto ancora... :-)

      Elimina